• Quantità:
Sconto:
Spedizione:
Pagamento:
IVA:
Totale: su preventivo
Il tuo carrello è vuoto.

tenditori automatici per catene e cinghie

TENDICINGHIA ORIENTABILI ORIENT-PUG

TENDICINGHIA ORIENTABILI ORIENT-PUG
  1. 1
    TENDICINGHIA ORIENTPUG con puleggia a gola
    Il tenditore orientabile ORIENT lavora come un dispositivo fisso , quindi al suo interno non si trovano ne molle elicoidali ne elastomeri .ORIENT-PUG con puleggia a gola e protezioni

TENDITORI ORIENTABILI E REGOLABILI

Il tenditore orientabile ORIENT lavora come un dispositivo fisso, quindi al suo interno non si trovano ne molle elicoidali ne elastomeri, l’assenza di materiali sintetici, permette a ORIENT di lavorare ad alte temperature.

La sua peculiarità sta nel fatto che può essere orientato a piacere, sia prima del montaggio che successivamente, qualora l’allungamento della cinghia o della catena richieda una correzione della tensionatura.

Ciò è reso possibile grazie a una dentatura realizzata sulla base e sulla leva, che permette di assemblare le due parti ad ogni 15° di rotazione per tutti i 360° disponibili, questo significa 24 posizioni tra base e leva, in più è presente un asola di regolazione che serve anche per l’antirotazione del prodotto.

La base e la leva sono realizzate in lega di alluminio ad altissima resistenza con carico di rottura di 440MPa.

La base ha 6 fori filettati per il fissaggio orientabile della leva, un foro centrale e un asola di regolazione e antirotazione per il posizionamento e fissaggio sul telaio o piano dove è alloggiato l’elemento.

La leva reca 8 fori per fissaggio variabile alla base e un foro per il montaggio dei vari accessori, ogni 15° due fori della base vengono a coincidere con i fori sulla leva , tramite due viti avviene il serraggio tra le due parti. Questa caratteristica rende il prodotto versatile ed adattabile ad una casistica ampia di applicazioni e permette molteplici soluzioni in fatto di ingombro e posizionamento.

Per la regolazione del prodotto è stato ricavato un esagono per chiave da 22m\m al centro della base, basta semplicemente sbloccare l’asola antirotazione, ruotare il prodotto per ripristinare la tensione della trasmissione, se non fosse sufficiente basterà spostare la dentatura successiva tra leva e base.

E’ un ottima alternativa per chi non necessita di un tenditore automatico, ma allo stesso tempo ha problemi di ingombro posizionamento sulla macchina.

Possono essere forniti di pattini tendicatena in polietilene 1’000’000 UHMW coefficiente attrito dinamico 0,06 acciaio a secco, oppure di pignoni tendicatena, rulli tendicinghia e pulegge folli.