• Quantity:
Discount:
Shipping(in case you do not know your zone we suggest you to chose a casual zone and in the following steps the system is going to recognize your area and tell you the one to chose).:
Payment:
In case you are not supposed to pay VAT value, this amount will be cut off in the following stages of the order. VAT:
Total: to quote
Cart is empty.

Domenica 20 marzo scatta il primo G.P. della stagione 2016!

by Ufficio Stampa Team
16 March 2016

Per la Moto3 gli ultimi test pre-season sono terminati sul Losail International Circuit e, tra poche ore su questa stessa pista, inizierà la sfida iridata del 2016 anche per la classe cadetta. Il circuito che aprirà ufficialmente le competizioni, è situato nelle vicinanze di Doha, la capitale del Qatar. Costruito in appena in un anno, fu inaugurato nel 2004. Il tracciato ha un’estensione di 5.400 metri, circondato da zone di verde sintetico studiate per impedire alla sabbia del deserto circostante di invadere la pista. Il rettilineo principale ha una lunghezza di oltre un chilometro mentre il resto è un calibrato mix di curve veloci e medie, particolarmente apprezzate dai piloti. La possibilità di disputare le gare in notturna grazie ad un perfetto impianto di illuminazione, ha trasformato questo appuntamento in uno dei più spettacolari del calendario del Motomondiale. Niccolò Antonelli ha concluso la tre giorni di prove in Qatar al primo posto assoluto dimostrando già la sua grande competitività per il campionato mentre il suo compagno di squadra il francese Jules Danilo, ha avuto qualche problema nella messa a punto che spera di risolvere prima della gara. L’anno si preannuncia bello e impegnativo per i giovani portacolori del Team Ongetta Rivacold.

Niccolò Antonelli: “Sono pronto ad iniziare! Il fatto di avere avuto la possibilità di effettuare gli ultimi test ufficiali proprio qui in Qatar, mi ha permesso di lavorare sulla messa a punto trovando il giusto feeling con la mia Honda. Darò sicuramente il 100% ma ci sono tante variabili e affronterò tutto il campionato pensando gara per gara”.

Jules Danilo: “Per me è il secondo anno nel Motomondiale. Durante i test ho incontrato qualche difficoltà ma nel complesso sono soddisfatto del lavoro svolto. Cercherò di impegnarmi al massimo per cercare di ottenere fin dalla prima gara i migliori risultati possibili”.