• Quantity:
Discount:
Shipping(in case you do not know your zone we suggest you to chose a casual zone and in the following steps the system is going to recognize your area and tell you the one to chose).:
Payment:
In case you are not supposed to pay VAT value, this amount will be cut off in the following stages of the order. VAT:
Total: to quote
Cart is empty.

IL METEO LA FA DA PADRONE IN ARGENTINA!

by Ufficio Stampa Team
04 April 2016

Comunicato Stampa N. 6/2016

La gara della classe Moto3 a Termas de Rio Hondo, ha regalato emozioni e sorprese a non finire. La pista bagnata, che poi è andata asciugandosi giro dopo giro, ha mischiato le carte in tavola e a vincere è stato Khairul Idham Pawi, che regala alla Malesia la prima vittoria nel Motomondiale. Il meteo ha messo in difficoltà anche i piloti del Team Ongetta Rivacold; Niccolò Antonelli ha contenuto le perdite tagliando il traguardo in decima posizione, secondo del plotone azzurro mentre Jules Danilo finisce ventiseiesimo. Il pilota italiano ha comunque portato a casa punti importanti e ora è secondo in classifica a soli cinque punti dal primo. Archiviato il Gran Premio di Argentina si guarda subito al prossimo appuntamento, tra una settimana, ad Austin.

Niccolò Antonelli: “Ovviamente non sono soddisfatto della mia performance ma, girare in queste condizioni, è sempre difficile. Purtroppo ho perso troppe posizioni all’inizio; a metà gara sono andato anche abbastanza forte, ma non sono riuscito a fare uno step in più nella parte finale. C’è da dire che, rispetto agli anni passati, riesco a gestire meglio queste condizioni meteo particolari ma devo migliorarmi ancora”.

Jules Danilo: “Gara difficile oggi. All’inizio ho faticato, il gruppo era molto veloce e ho iniziato a migliorare il passo molto lentamente. E’ un peccato perché il week end stava andando bene. Spero di rifarmi già domenica prossima ad Austin!”