• Quantité:
Remise offre:
Livraison(Si vous ne savez pas votre zone, on vous demande s’il vous plaît de choisir une zone quelconque et de continuer avec la commande. Après le système va vous reconnaitre et va vous dire la zone à écrire).:
Paiement:
S’il n’est pas prévu que vous payez le TVA cette valeur sera enlevée dans la prochaine étape de la commande. TVA:
Total: sur devis
Votre panier est vide.

Giro di Boa per il Motomondiale!

by Ufficio Stampa Team
mercredi 13 juillet 2016

Comunicato Stampa N. 19/2016

Il calendario del Motomondiale 2016 è arrivato al Giro di Boa. Si corre infatti domenica 17 luglio al Sachsenring, il Gran Premio di Germania, nona prova del Campionato. Dopo questa gara il Circus della MotoGp si fermerà per la tradizionale pausa estiva, per ripartire, con il GP d’Austria il 14 agosto prossimo.

Il Sachsenring è un altro punto chiave della tradizione sportiva: le corse automobilistiche e motociclistiche nelle strade vicino alla città di Chemnitz sono datate 1920 e si sono susseguite fino al 1990. Queste prove sono diventate ogni volta più pericolose, considerando la densità della popolazione e le condizioni di sicurezza dei piloti, per questo motivo, nel 1996, si decise di costruire il circuito tedesco. Il nuovo tracciato fu ubicato ad una decina di Km da Chemnitz e fu utilizzato essenzialmente come centro di addestramento per piloti e scuola di guida poi le cose cambiarono e si decise di ospitare, nel 1998, per la prima volta, un Gran Premio. Da allora sono state effettuate numerose migliorie negli impianti, tra esse il radicale cambiamento del layout della pista nel 2001. Le sue numerose e strette curve rendono questo circuito uno dei più lenti del calendario, ma queste stesse caratteristiche fanno sì che non manchino gare molto serrate e strenuamente disputate.

I due piloti del Team Ongetta Rivacold non vedono l’ora di risalire in sella alle loro Honda per sgomitare con gli avversari alla ricerca di un posto di rilievo, cercando di incrementare il loro score personale per avanzare nella classifica mondiale, che li vede occupare attualmente il sesto posto Niccolò Antonelli ed il tredicesimo Jules Danilo.

Niccolò Antonelli: “Al Sachsenring l’anno scorso avevo finito la gara in quinta posizione. Spero di ripetermi, anzi di fare meglio magari salendo sul podio. Colgo l’occasione per segnalare ai miei tifosi che il comune di Cattolica, città dove sono nato e cresciuto, ha deciso di dedicarmi una mostra fotografica con esposizione all’aperto in Via Bovio, visitabile 24 ore su 24 ore, fino al 25 settembre, con trenta pannelli che ripercorrono la mia carriera fino ad oggi. Questo è davvero per me motivo di orgoglio e uno stimolo in più per cercare di fare sempre meglio”.

Jules Danilo: “La pista del Sachsenring mi piace molto. Spero di riuscire a fare una bella gara visto che fino d ora le cose sono andate decisamente meglio rispetto allo scorso anno. Sono carico e se riuscirò a trovare un buon feeling con la mia Honda fin dal venerdì potrei aspirare a buone posizioni!”