• Quantité:
Remise offre:
Livraison(Si vous ne savez pas votre zone, on vous demande s’il vous plaît de choisir une zone quelconque et de continuer avec la commande. Après le système va vous reconnaitre et va vous dire la zone à écrire).:
Paiement:
S’il n’est pas prévu que vous payez le TVA cette valeur sera enlevée dans la prochaine étape de la commande. TVA:
Total: sur devis
Votre panier est vide.

IL METEO LA FA DA PADRONE IN ARGENTINA!

by Ufficio Stampa Team
lundi 4 avril 2016

Comunicato Stampa N. 6/2016

La gara della classe Moto3 a Termas de Rio Hondo, ha regalato emozioni e sorprese a non finire. La pista bagnata, che poi è andata asciugandosi giro dopo giro, ha mischiato le carte in tavola e a vincere è stato Khairul Idham Pawi, che regala alla Malesia la prima vittoria nel Motomondiale. Il meteo ha messo in difficoltà anche i piloti del Team Ongetta Rivacold; Niccolò Antonelli ha contenuto le perdite tagliando il traguardo in decima posizione, secondo del plotone azzurro mentre Jules Danilo finisce ventiseiesimo. Il pilota italiano ha comunque portato a casa punti importanti e ora è secondo in classifica a soli cinque punti dal primo. Archiviato il Gran Premio di Argentina si guarda subito al prossimo appuntamento, tra una settimana, ad Austin.

Niccolò Antonelli: “Ovviamente non sono soddisfatto della mia performance ma, girare in queste condizioni, è sempre difficile. Purtroppo ho perso troppe posizioni all’inizio; a metà gara sono andato anche abbastanza forte, ma non sono riuscito a fare uno step in più nella parte finale. C’è da dire che, rispetto agli anni passati, riesco a gestire meglio queste condizioni meteo particolari ma devo migliorarmi ancora”.

Jules Danilo: “Gara difficile oggi. All’inizio ho faticato, il gruppo era molto veloce e ho iniziato a migliorare il passo molto lentamente. E’ un peccato perché il week end stava andando bene. Spero di rifarmi già domenica prossima ad Austin!”