• Quantità:
Sconto:
Spedizione:
Pagamento:
IVA:
Totale: su preventivo
Il tuo carrello è vuoto.

tenditori automatici per catene e cinghie

Bb) TCP

TENDICATENA TENDICINGHIA AUTOMATICI INDUSTRIALI

TENDICATENA AUTOMATICI ROTANTI CON TESTA IN POLIETILENE

TENDITORI AUTOMATICI  ROTANTI / ROTATIVI A MOLLA

I tenditori automatici rotanti / rotativi TC sono dispositivi automatici che consentono di mantenere la corretta tensione della catena o della cinghia di trasmissione, aumentandone così la durata.

Recuperano automaticamente l’allungamento che la catena o cinghia subisce nel tempo durante il suo funzionamento, evitando così l’insorgere di vibrazioni, rumorosità, e rotture, dovuti all’allentamento della stessa.

Questi tenditori automatici non necessitano dell’intervento di alcun operatore, consentendo risparmi di tempo in manutenzione e gestione dei macchinari sui quali sono assemblati

I modelli TC1 e TC2 sono costituiti da una base e una leva in speciale lega di alluminio robustissima con un carico di rottura di 440MPa, ed antigrippaggio, che permette il perfetto scorrimento della leva sul perno di serraggio centrale, zincato in acciaio ad alta resistenza. All’interno vengono inseriti gli elementi elastici in acciaio ad altissimo limite di snervamento e precarica iniziale, che permettono si ottenga un’escursione a pressione più costante possibile, in più grazie alle specifiche meccaniche del materiale evitiamo il consumo degli elementi elastici interni dato dal movimento, e di avere quindi un prodotto di eccellenza assoluta in questo campo.

I modelli TC05 sono la versione in materiale plastico POM ad altissima resistenza.

I modelli TC08 sono la versione completamente alimentare, materiale plastico e colorante alimentare, con componenti meccanici in acciaio inossidabile AISI 316 e elementi elastici interni in AISI 302.

Tutti i modelli TC tenditori rotanti si caratterizzano in modo particolare per l’angolo utile di tensionatura di oltre 45° in entrambi i sensi di rotazione.

Praticità di montaggio poiché possono essere fissati alla macchina sia con vite dall’interno che con vite dall’esterno, muniti di asole posteriori di fermo per bloccarne la rotazione in caso  di montaggio su superfici non perfette o irregolari e tacche di riferimento per la regolazione del precarico.

Possono essere forniti di pattini tendicatena  in polietilene 1’000’000 UHMW coefficiente attrito dinamico 0,06 acciaio a secco, di pignoni tendicatena, rulli tendicinghia e pulegge folli.

E’ possibile realizzare per tutti i modelli, una versione con perno centrale di scorrimento in acciaio inossidabile AISI 316 ed elementi elastici interni in AISI 302.

  1. 1
    TENDICATENA TCP05 testa ovale Newton30:80
    Base e leva in materiale plastico POM e pattino di tensionatura in PE1000 UHMW. Angolo utile di tensionatura e 75° in entrambi i sensi di rotazione.
  2. 2
    TENDICATENA TCP05 testa tonda Newton30:80
    Base e leva in materiale plastico POM e pattino di tensionatura in PE1000 UHMW. Angolo utile di tensionatura e 75° in entrambi i sensi di rotazione.
  3. 3
    TENDICATENA TCP1 testa ovale Newton50:180
    Base e leva in lega leggera e pattino di tensionatura in PE1000 UHMW. Angolo utile di tensionatura e 60° in entrambi i sensi di rotazione.
  4. 4
    TENDICATENA TCP1 testa tonda Newton50:180
    Base e leva in lega leggera e pattino di tensionatura in PE1000 UHMW. Angolo utile di tensionatura e 60° in entrambi i sensi di rotazione.
  5. 5
    TENDICATENA TCP2 testa ovale Newton120:500
    Base e leva in lega leggera e pattino di tensionatura in PE1000 UHMW. Angolo utile di tensionatura e 45° in entrambi i sensi di rotazione.
  6. 6
    TENDICATENA TCP2 testa tonda Newton120:500
    Base e leva in lega leggera e pattino di tensionatura in PE1000 UHMW. Angolo utile di tensionatura e 45° in entrambi i sensi di rotazione.